Web
Web

Manutenzione sito web: è indispensabile?

Il sito web è la porta d’accesso alla presenza online e vi mette in contatto con il vostro pubblico in tutto il mondo. Un’operazione spesso sottovalutata è la manutenzione del sito web, essenziale per garantire il corretto funzionamento del sito e per assicurarsi la giusta visibilità sul web.

Non basta infatti lanciare un sito web e poi lasciarlo lì. Voi consigliereste a qualcuno di guidare per migliaia di chilometri senza cambiare regolarmente l’olio o sostituire le gomme? Il vostro sito web, proprio come un’automobile, richiede una manutenzione costante per offrire ai visitatori la migliore esperienza possibile.

La mancata esecuzione di una regolare manutenzione del sito web può comportare tempi di caricamento lenti, vulnerabilità della sicurezza e persino la perdita di funzionalità, con conseguente riduzione del posizionamento sui motori di ricerca.

Che cos’è la manutenzione di un sito web?

La manutenzione di un sito web WordPress è il processo di ottimizzazione dell’esperienza utente, che comprende la velocità del sito, gli aggiornamenti del software e la sicurezza informatica. Una manutenzione regolare è essenziale per migliorare la velocità, la sicurezza e il posizionamento nei motori di ricerca del vostro sito web.

Perché la manutenzione di un sito web WordPress è importante?

Ecco i motivi principali per cui la manutenzione di un sito web WordPress è essenziale:

  • Miglioramento della velocità e delle prestazioni del sito web
  • Migliore sicurezza del sito web
  • Esperienza utente migliorata
  • Maggiore visibilità nelle ricerche

Indipendentemente dalle dimensioni della vostra azienda, dovrete sempre eseguire alcune operazioni di manutenzione del sito WordPress.

Parliamo di manutenzione su WordPress poiché WordPress gestisce il 45% di tutti i siti web, ed è più probabile che gli hacker prendano di mira un sito WordPress rispetto ai siti web che utilizzano un altro sistema di gestione dei contenuti (CMS).

Secondo lo scanner di vulnerabilità di WordPress , ad oggi, Agosto 2023, sono state riscontrate 43,051 vulnerabilità in WordPress, e la maggior parte di queste falle viene dai plugin.

L’aggiornamento regolare dei plugin e la sostituzione dei vecchi temi sono quindi operazioni fondamentali per mantenere il sito web sicuro e protetto da eventuali intrusioni e virus.

Inoltre, la manutenzione del sito web può migliorare la visibilità nelle ricerche. Google afferma che il suo algoritmo favorisce i siti web veloci, sicuri e aggiornati rispetto a quelli lenti e vulnerabili e con contenuti obsoleti. Infatti, se puntiamo a migliorare l’esperienza dell’utente, potremo costruire relazioni migliori e più durature con i clienti. Perché? Perché gli utenti preferiscono una velocità di caricamento rapida, sono frustrati dai link non funzionanti e optano per siti web sicuri.

Vediamo alcuni modi pratici e semplici per mantenere il vostro sito web.

Test delle prestazioni del sito web

Prima di qualsiasi intervento di manutenzione di un sito web WordPress, è necessario eseguire un test delle prestazioni del sito. In questo modo potremo stabilire una linea azione per intervenire su link non funzionanti, immagini e i potenziali problemi di caricamento.

I risultati ottenuti dopo questo test influenzeranno gli aspetti della manutenzione del sito web su cui ci concentreremo.

Testare le prestazioni del sito con un plugin

MonsterInsights è un esempio di plugin per WordPress che fornisce informazioni sulla velocità delle pagine, sui tempi di caricamento e sulle analisi in tempo reale.

È inoltre possibile utilizzare MonsterInsights per ottimizzare alcuni parametri del sito per migliorarne il posizionamento sui motori di ricerca, rivelando link non funzionanti, immagini non funzionanti e altri problemi di prestazioni. 

Come tutti i plugin di questo tipo, non fate affidamento al 100% sui dati che vi fornisce. Un analisi accurata del sito web fatta da un professionista è l’unico modo per avere informazioni complete sulle prestazioni e sulle aree del sito web su cui è opportuno intervenire.

Testare le prestazioni del sito con gli strumenti Google

Google offre uno strumento gratuito chiamato PageSpeed Insights. Analizza la velocità e le prestazioni del vostro sito web, quindi genera un rapporto con suggerimenti per l’ottimizzazione. È importante notare che esamina sia la versione mobile che quella desktop del sito.

cos'è google speed index

Uno dei vantaggi di Google PageSpeed Insights sono le informazioni dettagliate sulle prestazioni del sito, come il tempo di risposta del server, l’ottimizzazione delle immagini e i file JavaScript e CSS.

Cosa comprende la manutenzione di un sito web WordPress?

La manutenzione di un sito web WordPress potrebbe non essere in cima alla vostra lista di investimenti da fare, per questo in studio è un servizio che viene offerto gratuitamente nei primi 12 mesi di collaborazione coi nostri clienti.

Alcune attività essenziali che svolgiamo all’interno del servizio di manutenzione del sito web sono:

  • Eseguire aggiornamenti regolari dei software
  • Verificare la presenza di link e immagini non funzionanti
  • Esaminare le metriche del sito web
  • Modificare o aggiornare i contenuti periodicamente
  • Eseguire i backup del sito web
  • Aggiornamenti SEO tecnici

Aggiornare i plugin, i temi e il core di WordPress

I plugin obsoleti e gli aggiornamenti mancati dei temi di WordPress possono causare vulnerabilità, problemi di compatibilità e quindi sono una priorità assoluta quando si parla di manutenzione. Questo passo è essenziale per avere un sito web sicuro, perché l’aggiornamento della versione più recente aiuta a proteggersi dagli attacchi hacker.

Eseguire i backup del sito web

Il backup delle componenti del vostro sito web è fondamentale per preservarne i contenuti e i dati in caso di hacking o cancellazione, o anche solo per poter effettuare un roll-back in caso di incompatibilità e problemi durante un aggiornamento.

Se l’argomento ti interessa, abbiamo scritto un articolo sui migliori plugin WordPress per effettuare il backup

Ottimizzare velocità e prestazioni

Tempi di caricamento lenti distruggono l’esperienza dell’utente sul vostro sito web. È quindi essenziale mantenere il sito web veloce e leggero.

La velocità di caricamento dovrebbe essere idealmente inferiore a cinque secondi, mentre il tempo ottimale per un sito di e-commerce è compreso tra uno e due secondi.

metriche google lighthouse

È qui che si rivela utile il test delle prestazioni di cui parlavamo prima, effettuato con lo strumento Google PageSpeed Insights.

Migliorare la SEO tecnica

La SEO tecnica è l’ottimizzazione della ricerca per i robot, non per gli esseri umani. È il modo in cui Google effettua il crawling del vostro sito web. Se Google non riesce a scansionare l’intero sito web, alcune pagine non appariranno nei risultati di ricerca e voi perderete traffico.

Contenuti duplicati, link non funzionanti e immagini non funzionanti sono solo alcuni fattori che danneggiano il vostro posizionamento.

Monitorare i livelli di sicurezza del sito web

La sicurezza del sito web è fondamentale per tutte le aziende, non solo per quelle che conservano i dati dei clienti: Non volete essere vulnerabili agli attacchi informatici. 

Esistono diversi plugin di sicurezza per WordPress che offrono funzioni come scansioni di sicurezza, rimozione dei malware, protezione firewall, protezione dagli attacchi brute force e persino backup. Eseguire regolarmente una scansione dei malware aiuterà a mantenere i vostri dati al sicuro.

Eliminare file non necessari

Nel corso del tempo, è probabile che il vostro sito web WordPress si riempia di file non necessari che avete smesso di usare o che sono obsoleti, che possono comunque rallentare il vostro sito web. 

È essenziale non solo cancellare temi e plugin inattivi o inutili periodicamente, ma bisogna fare anche una pulizia del database dopo queste cancellazioni. Temi e plugin infatti lasciano una quantità allucinante di file nel database che appesantiscono il sito e che (purtroppo) vanno eliminati manualmente.

Con quale frequenza si deve effettuare la manutenzione del sito?

Dipende. Noi basiamo la frequenza delle operazioni di manutenzione sul numero di visitatori del vostro sito web.

Maggiore è il numero di visitatori giornalieri, maggiore sarà l’impatto della manutenzione sull’esperienza utente dei clienti. In caso di traffico elevato, è meglio eseguire la manutenzione settimanalmente. Ma se avete un sito web di una piccola azienda, la manutenzione può essere tranquillamente eseguita mensilmente.

Fanno eccezione gli aggiornamenti di temi e plugin WordPress, che vengono aggiornati entro 24ore dalla nuova release

Manutenzione sito web WordPress su misura

Tutti i piani di manutenzione WordPress che offriamo sono studiati su misura in base alle esigenze e alle caratteristiche specifiche di ciascun sito web.

Se non avete il tempo di occuparvi della manutenzione del sito web in modo costante, contattateci e ci occuperemo di tutte le attività di manutenzione di WordPress, come backup, test delle prestazioni, implementazione delle misure di sicurezza, monitoraggio dei tempi di attività e aggiornamenti regolari dei software.

In questo articolo:

Suggeriti
Suggeriti